Testa Enrico

testa foto

sezione premio

Poesia edita 2018

opera

Cairn

biografia

Insegna Storia della lingua italiana all’Università di Genova. Si è interessato della lingua letteraria dell’800 e del ‘900 con particolare attenzione a Montale, Caproni, Sereni e Sanguineti. Ha studiato l’italiano pratico o di comunicazione attraverso i secoli, l’uso spregiativo degli etnonimi e il fenomeno del tabù linguistico. Su questi argomenti ha pubblicato numerosi libri e saggi. Collabora ad alcuni quotidiani. È autore di sei raccolte di poesie. Le ultime due, pubblicate come le tre precedenti da Einaudi, sono Ablativo e Cairn, rispettivamente del 2013 e del 2018.

descrizione catalografica

Cairn / Enrico Testa. - Torino : Einaudi, 2018. - 125 p. ; 18 cm ((Collezione di poesia ; 452

presentazione poeta

E’ un libro stratificato e intenso, Cairn. Un libro complesso, nel suo proporre parole registrate nel semplice darsi, tra levità e spessore, a futura memoria. Parole solide, lapidee come cippi di pietra, monumenti sepolcrali, raggelate reliquie, vi convivono con fotogrammi vocali, segni mutili, voci stipate in sintassi nominale, cui si affida la segnaletica di un paesaggio di cose e volti colti tra veglia e trasognamento. Icone di scomparsa e corrosione, registrate puntualmente da nomi mutili, tra l’<ora>e il <qui> della loro impermanenza, convivono così con segnali di ostinata vita intersiziale. Li restituisce con esattezza nominale, il poeta linguista di rango, come <palpiti> di una forza <minima e tenace>. E’, il suo, un io disperso di nuovo conio, un io-personaggio, che mentre si racconta virgolettato per celebrare il lutto della memoria e della parola, non viene meno al bisogno etico di andare oltre lo smarrimento esistenziale, trovando all’occorrenza la via dell’invettiva e dell’indignazione. Solo così, avverte il poeta, si può continuare, in controtendenza, a finire, con consapevolezza e tenacia, liberando se stessi e la parola dagli stereotipi degli avvii (<finire di nuovo. / E ancora e ancora. / Senza un nuovo inizio>).

testa copertina