Garrapa Gianluca

garrapa_foto

sezione premio

Poesia inedita 2017

opera

Laddove dovresti cominciare a cadere

biografia

è nato a Lecce nel 1975. Counselor psicoanalitico, conduttore radiofonico, cabarettista, performer, descrittore cromatico; assente su vari siti. Tra i racconti: Un ronzio devastante e altre cose blu, (Bookmark Literary Agency, 2017); tra le poesie: Di fantasmi e stasi. transizioni, (Arcipelago Itaca, 2017), postfazione di Gabriele Frasca.

presentazione poeta

La scrittura poetica di Garrapa presenta un ritmo cardiaco della sintassi tra corpo delle cose e metafisica dell'ambiente testuale che le comprende. E' un ritmo definito da una punteggiatura ossessiva, da figure dell'elencazione altrettanto coattive con unità linguistiche ora brevi ora di estesa fattura, prive spesso di temporalità nascosta dall'accumulo di sostantivi o resa gassosa dai verbi all'infinito, alla maniera di Pizzuto. Il mondo poetico di Garrapa risulta così pulsante e perentorio, si assume il rischio dell'esegesi morale della quotidianità provando a mettere le mani critiche sull'esistenza attraverso una dialogicità che pressa anche il lettore, perplesso ma mai indifferente.